Comune di Roccanova (PZ) » Conosci la città » Territorio » Bosco Caliuvo

Bosco Caliuvo

boscoIl bosco comunale “Caliuvo” si trova a nord del territorio di Roccanova e si estende per circa 600 ettari. Alla valorizzazione e fruibilità di questo “polmone” verde si guarda con particolare interesse per poterlo sfruttare anche ai fini di uno sviluppo sostenibile e di promozione dell’immagine  turistica di Roccanova. 

Da anni è stato attuato un  progetto finalizzato al “Miglioramento e conservazione del patrimonio boschivo”.  Le attività sono state orientate soprattutto in direzione   della ripulitura del sottobosco, del recupero di antichi tratturi, della sistemazione di “stradelle” di più recente costruzione e dell’opera di prevenzione incendi. Da una parte, cioè,  è stato ripulito il sottobosco e dall’altra  è stata resa fruibile l’area dove sono state create delle zone ricreative e  attrezzate con  tavoli per  pic-nic.

Una particolare attenzione è stata  riservata anche  al recupero delle antiche sorgenti, come quella denominata “Acqua del Tasso”.

Nel bosco vi sono, tra l’altro, dei posti particolari e per certi aspetti legati alla storia ed alla leggenda. Uno di questi  è il “Cozzo della Guardiola”: una particolare altura da dove è possibile avere una veduta generale della zona.

Si racconta che all’epoca del brigantaggio era il posto di osservazione migliore per vedere l’arrivo delle guardie regie e quindi dare l’allarme in caso del loro arrivo. Poco distante vi è una radura dove si trova la “Quercia dei briganti”. A questo grande albero secolare è legata la storia-leggenda  di briganti che avrebbero ucciso  un artigiano del posto, attorcigliandolo all’albero con le proprie budella, affinché non potesse rivelare il nascondiglio degli stessi briganti.  
Nel 1809, in seguito a “rivendica” da parte di alcuni coraggiosi decurioni, con sentenza del 18 luglio, il Fondo Caliuvo fu restituito al Comune di Roccanova che ancora lo detiene con diritto di “legnatico” da parte della cittadinanza.

Comune di Roccanova 
Provincia di Potenza  - Piazza del Popolo 12 - c.a.p. 85036
- Centralino Tel. 0973.833003 - 833555 - fax 0973833048
Per E-mail e Pec  vedere sezione uffici e servizi

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.173 secondi
Powered by Asmel